Le conseguenze del Trauma (con e senza Disturbo Post Traumatico da Stress) sulle Funzioni Esecutive

feature_traumaQuali sono i fattori, oltre al trauma in sé, che possono rappresentare cause di rischio o di protezione per lo sviluppo ed il mantenimento dei sintomi del DPTS?

Molteplici ricerche correlano la presenza di eventi traumatici a deficit cognitivi che interessano l’attenzione, la memoria e le funzioni esecutive.


Per saperne di più: http://www.stateofmind.it/2015/11/trauma-funzioni-esecutive/2/

L’allenamento per un Cervello sempre giovane

imagesEseguire gli esercizi per allenare il cervello aiuta a prevenire l’invecchiamento mentale e il declino cognitivo.

E’ quanto emerso da uno studio pubblicato sulla rivista Jamda da un team internazionale di ricercatori, coordinato da Anne Corbett del King College London di Londra (Inghilterra).

Secondo gli esperti, gli effetti benefici degli esercizi di brain training potrebbero influenzare anche la vita quotidiana. Potrebbero agevolare le persone di una certa età a svolgere con più facilità le normali attività di tutti i giorni, come cucinare o fare la spesa.

Gli autori hanno evidenziato che dopo un periodo di sei mesi di stimolazione cognitiva, i partecipanti hanno mostrato un miglioramento nelle capacità di ragionamento e di apprendimento verbale.

I risultati confermano l’ipotesi che intervenire sugli stili di vita può aiutare a conservare le funzioni cognitive e, potenzialmente, a ridurre il declino cognitivo associato all’età, soprattutto nelle persone che non assumono farmaci per prevenire la demenza.

Fonte : http://www.salute24.ilsole24ore.com/articles/18236-giochi-e-test-online-br-l-allenamento-per-un-br-cervello-sempre-giovane?refresh_ce